Proroga fino al 31 dicembre 2014 della detrazione per i mobili destinati agli immobili ristrutturati

La detrazione IRPEF per le spese relative all’acquisto di mobili  e  grandi elettrodomestici (  rientranti nella categoria A+ ed A per i forni) prevista per i contribuenti che fruiscono della detrazione IRPEF per le spese di ristrutturazione di un immobile, è prorogata per un altro anno, quindi fino al 31.12.2014 (anziché 31.12.2013).
L’agevolazione spetterà, quindi, per le spese sostenute dal 06.06.2013 al 31.12.2014 sempre nella percentuale del 50%.
Il limite massimo non cambia ed ammonta a € 10.000.
Da notare che la legge aveva previsto che la spesa per i mobili da portare in detrazione non potesse superare l’importo sostenuto per i lavori di ristrutturazione. Questo significa, ad esempio, che se si spendono 2500 Euro per manutenzione straordinaria,  l’importo massimo agevolabile scendeva a 2500 Euro. Ma tale disposizione è stata abrogata dall’art. 1, comma 2, lett. a), del D.L. n. 151 del 30.12.2013 (pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 304 del 30.12.2013) prima ancora che la Legge di stabilità entrasse in vigore .
Hai letto: Le Detrazioni IRPEF delle spese per arredi cambiano con la Legge di Stabilità 2014 scritto il: 08/01/2014 da Studio Pusceddu » Tags:

Lascia un commento