Nel “decreto del fare” (D.L. n. 69/2013), attualmente all’esame del Parlamento per la sua conversione in legge, è stato inserito un emendamento che prevede l’inserimento di farmaci antitumorali e per le malattie rare nel Prontuario nazionale del Ssn al massimo entro 100 giorni. Lo scopo è quello di ridurre l’iter autorizzativo da parte dell’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) a 100 giorni, anziché 180 giorni come previsti ora dalla normativa, per quei farmaci che abbiano una eccezionale rilevanza terapeutica e sociale.

Hai letto: Decreto del fare, farmaci antitumorali con iter veloce. scritto il: 16/07/2013 da Studio Pusceddu » Tags: , , , ,

Lascia un commento