inail_logo

Con il comunicato stampa del 22 gennaio 2014 il Ministro dell’Economia e delle Finanze e il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali hanno stabilito il differimento al 16 maggio 2014 della scadenza annuale del 16 febbraio 2014, prevista per il pagamento in un’unica soluzione di premi e contributi. L’onere del differimento è interamente a carico dello Stato, e consentirà alle imprese di beneficiare pienamente della riduzione del costo del lavoro nel corso del 2014, migliorando le condizioni di liquidità delle imprese stesse. si ricorda infatti che La Legge di stabilità 2014 (legge 27/12/2013 n. 147) ha definito provvedimenti di riduzione della pressione fiscale e contributiva su imprese e lavoratori che comprendono un taglio dei premi INAIL di 1 miliardo di euro a partire dal 2014, con differenziazioni legate agli andamenti infortunistici. L’Inail sta provvedendo alle elaborazioni statistiche sugli andamenti infortunistici e sui premi/contributi accertati per determinare le percentuali di riduzione che si applicheranno alle singole imprese, ma anche all’aggiornamento dei software gestionali.

Hai letto: Contributi Inail rinviati al 16 maggio 2014 scritto il: 23/01/2014 da Studio Pusceddu » Tags:

Lascia un commento